GENITORI ADOTTIVI

genitori_adottivi

L’adozione è una avventura densa, al contempo, di grandi gioie e di importanti sfide, per i genitori e per tutta la nuova famiglia.
Per poter diventare genitori adottivi e creare un vero legame di cuore con il bambino, non è sufficiente avere conoscenze sugli specifici bisogni dei bambini adottandi.
E’ necessario conoscere se stessi, essere disponibili a mettersi in discussione, individuare le proprie risorse emotive e i punti critici, sviluppare le doti di empatia che permettono di comprendere le emozioni, i bisogni , le difficoltà del bambino.
Una buona preparazione psicologica all’adozione presenta vantaggi importanti. Porta ai genitori maggiore fiducia in se stessi e serenità; tutela i bambini; favorisce la creazione del legame genitori-figli; impatta positivamente sulla società.

Per chi intende intraprendere o ritentare l’iter della adozione, proponiamo un percorso suddiviso in tre tappe:

  1. Parole per conoscere: incontri in gruppo con professionisti (psicologi, assistenti sociali, avvocati, etc) che si occupano a vario titolo delle questioni prioritarie legate all’adozione nazionale ed internazionale, e che offriranno una visione globale e completare dei nodi principali
  2. Esperienze per imparare: frequentazione in Coppia di strutture che accolgono minori in stato di abbandono, comunità, case famiglia, e luoghi di aggregazione per minori
  3. lavorare su di sé : incontri di coppia con lo psicologo, per approfondire la conoscenza e la consapevolezza di se stessi, dei propri punti di forza e dei propri limiti

Per chi ha già accolto il figlio adottivo, proponiamo:

  1. incontri di gruppo con professionisti su tematiche tipiche ed eventi critici del post adozione ( come e quando comunicare le origini al bambino; come gestire la storia del bambino; il concetto di segretezza dell’adozione in una società multimediale; mantenere i legami fra fratelli adottati da famiglie diverse….ecc
  2. gruppi di confronto sulla esperienza adottiva gestiti da uno o più psicologi